Endometriosi: come curarsi con la medicina integrativa

Home/Blog/Endometriosi: come curarsi con la medicina integrativa

Uno studio non recente indica che in Italia il 15% delle persone si cura con rimedi della medicina alternativa, in primo luogo l’omeopatia, seguono agopuntura, fitoterapia, medicina ayurvedica.

Purtroppo, manca una formazione specifica su questo argomento, che dovrebbe diventare familiare già a partire dagli anni dell’università. L’università di Firenze prevede alcune ore di formazione al quinto anno di Medicina e un percorso postlaurea, un Master di primo livello in Medicina Naturale, dove si affrontano i fondamenti di agopuntura, fitoterapia, omeopatia, naturopatia e altre medicine naturali. Durante il primo anno di Master si affrontano le basi di tutte le medicine naturali, mentre il secondo anno viene approfondito un argomento a scelta.

Io ho seguito il Master tra il 2011 e il 2012, scegliendo l’indirizzo Fitoterapia. La mia esperienza è stata più che positiva e ho trovato molte applicazioni nella pratica clinica di tutti i giorni. Inoltre, la mia tesi di Master è diventata un libro: “Endometriosi: come curarsi con la medicina integrativa”, acquistabile su Amazon.

Non tutti dobbiamo essere “alternativi”, ma ritengo che debba essere patrimonio della cultura del medico conoscere i rimedi naturali, sia per i benefici che possono apportare sia per gli eventuali rischi. Ed è bene che quando il paziente ci dice “mi curo con la medicina steineriana” anche il medico sappia di cosa si sta parlando.

Il nuovo bando per il Master di I livello in Medicina Naturale dell’Università di Firenze uscirà dopo l’estate.

a cura della dr.ssa Valentina Pontello ginecologa esperta in medicine naturali.

Endometriosi: come curarsi con la medicina integrativa
5 (100%) 1 voti

Lascia un commento