Gran Bretagna

Home/Estero/Gran Bretagna

Home page Forum Estero Gran Bretagna

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Articoli
  • monica2
    Membro
    N. di post: 49

    Qualcuno ha notizie certe delle possibilità di lavoro per medici italiani in Gran Bretagna?
    Io ho trovato questo articolo ma non è chiarissimo
    http://www.londraweb.com/giovani_medici_italiani_a_londra.htm
    Monica 2

    webmaster
    Membro
    N. di post: 443

    si, io ho preso contatti con un'agenzia di lavoro che mi ha chiesto di trovare dei medici specializzandi o già specializzati da mandare in Inghilterra…qualcuno si offre?

    monica2
    Membro
    N. di post: 49

    specializzandi nel senso già entrati in specialità?
    solo abilitati no?
    monica2

    webmaster
    Membro
    N. di post: 443

    si lui sinceramente preferisce già entrati in specialità…o specializzati addirittura..

    monica2
    Membro
    N. di post: 49

    ma se un medico è già entrato in specialità, perchè dovrebbe lasciarla ?
    E' ovviamente una domanda retorica.
    Ho capito anch'io che la -Gran Bretagna non è la più facile delle collocazioni
    Ciao
    Monica

    webmaster
    Membro
    N. di post: 443

    se un medico è già in specialità in Italia, può assentarsi giusto per un fine settimana…giusto il tempo di fare 2mila euro in U.K….capito?

    monica2
    Membro
    N. di post: 49

    M sembra molto pericoloso vedere i pazienti "mordi e fuggi" senza poter seguire l'evoluzione delle patologie, sopratutto vista e considerata l'alta frequenza di richieste di danni in UK; ci vorrà una mega-assicurazione!!!!!!

    Monica 2

    monica2
    Membro
    N. di post: 49

    Infatti in Germania sono organizzatissimi con le assicurazioni
    Monica2

    zit
    Membro
    N. di post: 72

    Ciao ragazzi,

    C'e' qualcuno che per esperienza personale oppure di terzi o perche si stia informando
    ultimamente….che avrebbe delle informazioni da postare sulla possibilita di specializzarsi in UK ??

    emocromo
    Membro
    N. di post: 83

    Posto un paio di informazioni per gli interessati.

    In UK la specializzazione non è un "blocco formativo unico" come da noi. Loro, una volta laureati, fanno una selezione per un anno di "Foundation Year", chiamato FY1 (Foundation Year 1). Durante questo anno, si lavora in ospedale, sia in reparti chirurgici che clinici (può capitare anche psichiatria o radiologia, solitamente si fanno 2-3-4 reparti diversi in un anno). Al termine di questo anno, si è "abilitati", e ci si iscrive quindi al GMC inglese (Ordine dei Medici).
    Una volta terminato il FY1, si passa al FY2, che altro non è che un FY1 dove si fa di più e si impara di più. Anche questo si può svolgere (ma non necessariamente) in più ospedali e in più reparti. Chi proviene dall'Italia con Laurea + abilitazione viene immesso in FY2, siccome già abilitato. Per essere ammessi in FY2 c'è una selezione (così come per entrare in FY1): chi proviene però da FY1 non fa la selezione per l'FY2, la fa cioè solo una volta (all'inizio).
    Terminati FY1+FY2 (o solo FY2 se si proviene dall'Italia già abilitati), si fa la selezione per un tronco comune clinico, o un tronco comune chirurgico, entrambi della durata di 2 anni. Al termine di questi, si accede, sempre tramite selezione, all'Alta specializzazione, che può essere l'ematologia come la chirurgia generale.
    Alcune specializzazioni come ortopedia, a volte, in alcune regioni, iniziano direttamente a partire dal tronco comune come specialistiche a "blocco unico", ma appunto solo dopo l'FY2 (quindi FY1+FY2+ortopedia).

    Riassumendo:

    Laurea in Italia o UK o altrove + FY1 + FY2 + tronco comune chirurgico (2 anni) o clinico (2 anni) + alta specializzazione chirurgica o clinica (solitamente 3 o 4 anni)

    oppure

    Laurea in Italia + abilitazione in Italia + FY2 + tronchi comuni + alta specializzazione

    per alcune (es. ortopedia)

    Laurea + abilitazione + FY2 + specializzazione

    Il percorso è sì lungo e apparentemente più complicato rispetto a quello italiano, ma:

    1) si è pagati di più (in FY una cosa come 25000 sterline (credo lordi) annuali), poi cresce ogni anno
    2) il percorso è tanto lungo e, vs la fine, specialistico, che si è quasi equiparati, una volta specialisti, a primari (*). In generale gli specializzandi inglesi dello Specialty Training chirurgico (alta specializzazione) fanno molti interventi da primo operatore, anche complicati

    (*) In UK non c'è un primario unico, ma ogni reparto ha vari "Consultants".

    A parte la Laurea e alcuni documenti burocratici, è necessario un livello di inglese pari ad IELTS 7.5 per poter essere ammessi come stranieri non madrelingua.

    Andrea
    Membro
    N. di post: 54

    Grazie emocromo! In un periodo di tagli alle borse di specialità, avere un'idea chiara di come sia la situazione fuori dai confini italiani diventa necessario.

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.