Obbligatorio accettare il voto??

Home/Esami/Obbligatorio accettare il voto??

Home page Forum Esami Obbligatorio accettare il voto??

Stai vedendo 8 articoli - dal 16 a 23 (di 23 totali)
  • Autore
    Articoli
  • Jolanda
    Membro
    N. di post: 23

    Sul gruppo di facebook del terzo anno del canale B hanno scritto questo:

    ciao ragazzi.vi devo dare una brutta notizia.L ateneo di Bologna ha deciso che da ora in poi nn sara piu possibile rifiutare il voto d esame.E una disposizione che c e sempre stata ma che nessuno ha mai rispettato.Adesso sara possibile ritirarsi solo prima della fine dell esame.Il preside ci ha detto che sostanzialmente nn cambiera molto perche tutto rimarra in mano al buon senso dei proff che tendenzialmente faranno capire allo studente come sta andando l esame.Speriamo bene!! noi abbiamo solo potuto prendere atto della cosa e nn possiam fare niente visto che la disposizione c e sempre stata.Mi dispiace.pero da quel che ho capito nn c e da allarmarsi troppo.Per qualsiasi spiegazione io ci sono!!!ciao regaz!!

    serena10
    Membro
    N. di post: 210

    Cari Studenti,

    in relazione al Consiglio di Facoltà del 29 marzo u.s., con la presente ribadisco alcuni punti che ritengo essere di vostro interesse immediato:

    1              Sono state deliberate le date per le sessioni di laurea dell’a.a. 2011/2012 per il CdL MC; la scadenza per la domanda è al 20 di ogni mese, pertanto, gli appelli devono essere fissati entro il 19 al fine di dare l’opportunità ai laureandi si sostenere gli esami prima del termine previsto per la consegna.
    2              A  partire dalla prossima sessione di laurea  sarà attivo un nuovo sistema per la gestione online delle domande di laurea che ha come obiettivo la semplificazione di tutte le fasi del processo. Il sistema prevede anche un coinvolgimento dei relatori, che dovranno dare via web l’autorizzazione ai propri laureandi. Come illustrato dal dott.  E. Lodolo, Dirigente Centro per lo Sviluppo e Gestione Servizi Informatici di Ateneo, si tratta di un’operazione molto semplice, attraverso AlmaEsami, che sostituisce a tutti gli effetti il modulo cartaceo che attualmente viene firmato dal relatore e consegnato in segreteria dallo studente.
    3              Sempre nell’ambito del processo di informatizzazione, vi ricordo l’obbligo, da parte dei docenti, di pubblicare i propri programmi d’esame sulle Guide Web, entro e non oltre il 28 giugno; a tale scopo, le Guide Web saranno disponibili a partire dal 31 maggio.
    4              Infine, vi segnalo che non deve essere consentito agli studenti di rifiutare il voto una volta che sia stato attribuito dal Docente. Dunque, al termine dell’interrogazione e prima dell’espressione di voto gli studenti possono dichiarare di voler interrompere l’esame  ma una volta espresso il voto non possono più rifiutarlo.

    Molti cordiali saluti
    Sergio Stefoni

    savaaz
    Membro
    N. di post: 76

    il punto 3 non vale x clinica medica, vero?

    [quote author=serena10 link=topic=1127.msg15647#msg15647 date=1333716735]
    Cari Studenti,

    in relazione al Consiglio di Facoltà del 29 marzo u.s., con la presente ribadisco alcuni punti che ritengo essere di vostro interesse immediato:

    1              Sono state deliberate le date per le sessioni di laurea dell’a.a. 2011/2012 per il CdL MC; la scadenza per la domanda è al 20 di ogni mese, pertanto, gli appelli devono essere fissati entro il 19 al fine di dare l’opportunità ai laureandi si sostenere gli esami prima del termine previsto per la consegna.
    2              A  partire dalla prossima sessione di laurea  sarà attivo un nuovo sistema per la gestione online delle domande di laurea che ha come obiettivo la semplificazione di tutte le fasi del processo. Il sistema prevede anche un coinvolgimento dei relatori, che dovranno dare via web l’autorizzazione ai propri laureandi. Come illustrato dal dott.  E. Lodolo, Dirigente Centro per lo Sviluppo e Gestione Servizi Informatici di Ateneo, si tratta di un’operazione molto semplice, attraverso AlmaEsami, che sostituisce a tutti gli effetti il modulo cartaceo che attualmente viene firmato dal relatore e consegnato in segreteria dallo studente.
    3              Sempre nell’ambito del processo di informatizzazione, vi ricordo l’obbligo, da parte dei docenti, di pubblicare i propri programmi d’esame sulle Guide Web, entro e non oltre il 28 giugno; a tale scopo, le Guide Web saranno disponibili a partire dal 31 maggio.
    4              Infine, vi segnalo che non deve essere consentito agli studenti di rifiutare il voto una volta che sia stato attribuito dal Docente. Dunque, al termine dell’interrogazione e prima dell’espressione di voto gli studenti possono dichiarare di voler interrompere l’esame  ma una volta espresso il voto non possono più rifiutarlo.

    Molti cordiali saluti
    Sergio Stefoni

    [/quote]

    Gambo7
    Membro
    N. di post: 394

    ISCRIVETEVI TUTTI,
    per muoverci come studenti compatti con un intento comune

    http://facebook.com/groups/176817849105856

    Grazie

    battista.tirondola
    Membro
    N. di post: 152

    GRANDE GAMBO!

    Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti universitari (dal sito del GOVERNO): QUI

    Leggete bene l'articolo 17 del Titolo II !

    Monja
    Membro
    N. di post: 56

    [quote author=battista.tirondola link=topic=1127.msg15652#msg15652 date=1333727874]

    Statuto dei diritti e dei doveri degli Studenti universitari (dal sito del GOVERNO): QUI

    Leggete bene l'articolo 17 del Titolo II !
    [/quote]

    "17. La valutazione del profitto dello studente deve riferirsi esclusivamente alla sua preparazione nella materia di cui ha sostenuto l'esame. La commissione d’esame non può visionare il libretto universitario dello studente prima di esprimere la valutazione finale, salva espressa richiesta dell'esaminato. In ogni caso è fatto divieto alla commissione di visionare il materiale didattico utilizzato dallo studente. Se l’esito dell’esame non è soddisfacente per lo studente, quest'ultimo ha diritto a ritirarsi senza conseguenze per il suo curriculum accademico [l’esame in tal caso può essere annotato come “non concluso” soltanto per fini statistici, garantendo l’anonimato dello studente.] Se la valutazione è stata comunque di sufficienza, l 'esame può essere ripetuto nell'appello successivo."

    giririri
    Membro
    N. di post: 67
    Gambo7
    Membro
    N. di post: 394

    Ve lo pubblico anche qua:

    Il gruppo di facebook "IO POSSO RIFIUTARE!!!! GRUPPO DI AIUTO MEDICINA BOLOGNA" nasce Venerdì 6 aprile alle ore 15.37 in seguito alla ricezione dell'email inviataci dalla Presidenza di Facoltà, grazie ad alcuni studenti del CdL Medicina e Chirurgia che vi aggiungono i propri compagni di canale, ponendo richiesta di diffonderlo il più possibile. Alle ore 16.57 si raggiungono i 1000 iscritti.
    Nella sera di Venerdì,
    Gruppo Prometeo emana il proprio comunicato, che descrive l'intenzione di "esprimere dissenso attraverso un intervento scritto nel prossimo Consiglio di Facoltà, e comunicazioni da inviare a Preside, Rettore ecc". Contemporaneamente viene mandata notizia ai giornali della iniziativa del Preside e della creazione di questo gruppo, che intanto ha raggiunto i 1700 iscritti.

    Nella giornata di sabato giunge il comunicato di Student Office, che dichiara di voler porre richiesta a ciascuna commissione d'esame di specificare come intenderà agire, e di voler presenziare alle sessioni d'esame con intento di mediazione. Presumibilmente in giornata vengono effettuate da parte dei quotidiani le interviste al Preside di Facoltà, che dichiara di essere solo un esecutore di norme d'Ateneo.

    Nella giornatà di Domenica, giorno della festività pasquale, vengono pubblicati gli articoli sui giornali dando risalto mediatico all'accaduto; un quotidiano dedica grande spazio al nostro gruppo, l'altro quotidiano (pur prendendo "spunto" dai nostri interventi) dà più risalto a (uno solo de) i due gruppi studenteschi. Nessuna informazione giunge da questi ultimi, sulla nostra pagina, riguardo a contatti intervenuti nelle giornate di sabato o Pasqua con gli organi accademici.

    Nella giornata festiva di Lunedì gli stessi quotidiani danno notizia di un dietro-front da parte del Preside a seguito di un confronto con gli altri organi accademici, avvenuto presumibilmente nella giornata di Pasqua o di Lunedì mattina (entrambi giorni festivi).

    Risulta pertanto molto probabile che ciò sia conseguenza della rilevanza mediatica ottenuta, piuttosto che di ravvedimenti personali o di contatti diretti con la Presidenza da parte dei gruppi di rappresentanza, a meno che non ce ne sia stata data notizia.

    Questo avvenimento è la dimostrazione che il "merito" delle novità sopraggiunte sia da attribuire a………NESSUNO!
    È stranamente bastato non aver agito: avere semplicemente dimostrato di esserci, di avere a cuore i nostri diritti, la nostra formazione, il nostro futuro. Nessuno di noi, credo, avrebbe mai previsto che bastasse iscriversi a questo gruppo, o semplicemente accoglierne la partecipazione, per poter ottenere un risultato. Abbiamo mostrato il peso e la potenza collettivi di quei singoli individui spesso considerati come numeri o voti.

Stai vedendo 8 articoli - dal 16 a 23 (di 23 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.