Grecia

Home/Estero/Grecia

Home page Forum Estero Grecia

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • webmaster
    Membro
    N. di post: 443

    1) Prima di fare la specializzazione vera e propria si devono fare 12 mesi come "medico di condotta" (viene considerata parte della specializzazione e vale come anno di attesa). Durante questo periodo il medico viene pagato 1300 euro/mese netti (dopo le trattenute statali del 30%).

    2) Le liste di attesa dipendono dalla specializzazione scelta, cosi pure la "parte comune di specializzazione"(la parte di medicina generale di cui parla gaitani).
    Se uno decide di fare una specializzazione internistica, questa sarà composta cosi: una parte generale che dura da 6 mesi a 2 anni, a seconda della speciallizazione, da svolgere in un reparto di Medicina Interna (non per forza universitario, può essere svolta anche in un ospedale provinciale statale accreditato dal ministero greco); una parte strettamente specialistica che dura da 3-5 anni da svolgere nell'ospedale universitario scelto. In pratica è questo che viene proposto anche dalla nuova direttiva europea (ed è stata accolta dal ministero italiano).
    Esemio pratico: l'Endocrinologia è composta da 2 anni di medicina interna+4 anni di endocrinologia pura.
    Lo stesso vale per le specializzazioni in chirurgia (parte di chirurgia generale+parte specialistica).
    Durante questo periodo la paga è di 980 euro/mese netti ai quali vanno aggiunte le guardie (retribuite a parte) per un totale di 1700-1800 euro/mese. Il contratto è un contratto formazione-lavoro come negli altri stati europei (più obblighi ma nache più diritti).
    Diverso è il discorso per le specializzazioni "dell'area dei servizi" (anestesia, anatomia patologica, radiologia ecc.); in questo caso non sono previsti gli anni della parte comune della specializzazione (e si aspetta meno nella lista d'attesa), tanto è vero che in alcune specializzazioni di prendono quasi subito (quelle meno richieste, per esempio in anatomia patologia, in medicina delle comunità o in medicina di laboratorio). Volendo però si possono fare alcuni anni in un ospedale accreditato non universitario.

    3) I reparti universitari che ti accettano senza che tu abbia fatto prima la parte generale sono l'eccezione. La regola è che prima devi fare il medico di condotta, poi la parte del tronco comune (medicina interna o chirurgia generale) e infine la parte specialistica. E' anche per questo che si creano le file prevalentemente nel passaggio tra periodo di medico di condotta e tronco comune, specialmente per le branche internistiche.

    4) Altro fattore che può allungare la lista d'attesa è l'ospedale scelto dallo specializzando per fare il tronco comune. Più si va in periferia meno si aspetta. Un amico mio greco abilitato nel giugno del 2003 ha fatto subito il medico di condotta, dopo 6 mesi di attesa ha fatto 1 anno e mezzo di radiologia in un ospedale periferico (Corfù) e deve aspettare1 altro anno e mezzo per completare la restante parte ad Atene (nel frattempo lavorava come medico in istituti di belezza e da privato).

    P.S.: Le lunghe liste d'attesa in Grecia non dipendono solo dal proprio sistema ma da diversi fattori esterni che si sono aggiunti negli ultimi anni

    kp_peggy
    Membro
    N. di post: 1

    Attualmente sto lavorondo in Grecia come "medico di condotta" che piu che altro e' un lavoro di medico di base, chiamato in Grecia "medico rurale".

    Questi sono posti di lavoro per medici abilitati ( in Grecia non esiste la abilitazione tramite esame di stato, ma basta laurearsi in medicina e chirurgis da un univ greca), iscriti ad un albo dei medici greco, che il Ministero della Salute ponne a disposizione degli interessati quasi ogni 2-3 mesi (teoricamente dovrebbe essere ogni secondo mercoledi di ogni mese).

    La procedura e' la seguente:
    1. Se ti sei laureato/a in Italia, serve la laurea, l'attestato di abilitazione, l'attestato dell'esame di stato e "evidence of good standing" dal Ministero della salute Italiano.
    Non dimenticare l'Apostille su tutti i documenti.
    2. Devi tradure tutto in Greco, esiste l'apposito ufficcio del Ministero degli Esteri Greco ad Atene; mai dare coppie originali, ma autentificate dal Consolato Italiano di Atene.
    Fai tradure solo una coppia, poiche costa meno poi portarla da un avocato e fare delle altre coppie.
    3. Porti tutto alla Prefetura, per ottenere la licenza alla professione medica.
    4. Poi ti devi iscrivere all' Albo dei Medici, usualmente dell'area in qui uno ha la residenza.
    5. I posti per fare il m.rurale vengono pubblicati al sito del Ministero della Salute: http://www.mohaw.gr
    6. Una volta che avrai fatto la domanda per 1 posto, dovrai aspettare circa 2 mesi per i risultati ed altri 45 giorni per ricevere a casa la lettera di assunzione.
    7. NON E' UN CONCORSO, PRATICAMENTE ASSUMONO IN BASE ALLA DATA DI LAUREA

    Alcune cose pratiche:

    Fino all' inizio del 2007 la durata del contratto era di 15 mesi: 3 mesi in ospedale (non ti aspettare ospedali univ) (850-900 euro/mese) + 12 mesi ad un paesino (1260 euro al mese);
    Da meta circa 2007 la durata e' di 9 mesi: 3+6.

    Serve una ottima conoscenza della lingua Greca, vi dico soltanto che anche se sono Greca mi sono trovata in difficolta colla terminologia medica greca visto che mi sono laureta in Italia.

    Non ti aspettare niente del tipo cliniche universitarie etc; dopo i primi 3 mesi che lavorerai in ospedale, sarai da solo/a ad un ambulatorio solitamente ad 1 ora di distanza dall'ospedale, con poche risorse. L'orario e' dalle 7:00 alle 15:00 & dopo se non c'e' un medico specializzto in medicine generale che sara' di guardia, sarai "on call" 24h/24h. Bello questo!

    Quello che farai come medico dipende da te, nel senso che puoi mandare ogni paziente che arriva all'ospedale e fare solo prescrizioni, o fare il medico.

    E' un lavoro stressante, ma anche soddisfacente. Sempre mi ricordo il corso di preparazione al 4o anno di universita' su come comportarsi con un paziente, avevo chiesto allo psicologo che ci assisteve come faccio se non so cosa ha il paziente, e lui mi ha risposto "potrai sempre chiamare un strutturato"; qui sarete da soli, imparerete tanto ma sentirete anche LA RESPONSABILITA'. Nessun corso universitario ti prepara per affrontare 40 pazienti al giorno a 3 mesi dalla laurea.

    Un altra cosa dopo questi 15 o attualmente 9 mesi sarai di nuovo disoccupato/a.

    SPECIALIZZARSI IN GRECIA:

    Non serve piu' fare il medico di condotta prima di psecializzarsi, ma dall'altra parte e' un modo per non essere disoccupati.

    Vi faccio i miei migliori auguri, le liste di attesa sono assurde e la cosa piu assurda e' che non esiste test di ingresso, fai soltanto una domanda alla prefetura e aspetti.

    Le liste di atesa per Medicina Interna o pediatria alle cliniche univresitarie sono circa 2016-2017.

    Vi do' solo l'esempio della mia esperienza, avro' la possibilita' di fare i primi 2 anni di pediatria a partire dall' inizio 2009, e poi il resto in un altro ospedale a partire dal 2013 alla migliore! Inolte tutta la specialita' in cliniche non universitarie.

    Buona fortuna ::)

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.